Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

Novità da Remo Giatti

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Gent.mi,
volevo aggiornarvi sulle ultime produzioni, inserite in modo più dettagliato in: http://www.remogi-spaziolibero.com/:

a novembre: OIGNON, Replies, Edizione n. 8753 Pulcinolelefante (Tiratura 30 esemplari);

e nei mesi precedenti:
Voci (con 8 incisioni-miniature) Edizioni Pulcinolelefante per i 30 anni di attività (Tiratura 40 esemplari);
L’universo e Guizzi inattesi con incisioni di Giancarlo Vitali e mie. Edizioni Pulcinolelefante (Tiratura 40 esemplari);
Arcipelaghi (incisione ripiegata) Edizioni Josef Weiss (Svizzera). Tiratura 33 esemplari.

Il prossimo aggiornamento previsto per gennaio 2013 riguarderà l’uscita attesissima dell’ ILIADE di Omero disponibile in due volumi, con illustrazioni di 6 artisti:

  • Moller (Danimarca),
  • Massholder (Germania),
  • Paso (Francia),
  • Van Holstein (Olanda),
  • Lestiè (Francia)
  • e il sottoscritto.

Buon Natale e Buon Anno!
Grazie per l’attenzione e… a presto.
Remo

22 December 2012   Comments Off on Novità da Remo Giatti

Remo Giatti …forme inverosimili. Xilografie e incisioni.

Dal biglietto d’invito.

Remo Giatti … forme inverosimili.

Spazio Arte Viva.

Piazza dei Truogoli di Santa Brigida (prè), 29 – 16126 Genova.

Orari: da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 19.00.

Vernissage: venerdì 20 maggio 2011, ore 18.00.

Apertura mostra: dal 20 maggio al 11 giugno 2011.

Per qualcuno l’arte è ancora il miglior modo per svegliarsi da quel brutto sogno che è la realtà.

Tracciare, segni e forme per creare nuovi spazi sulla carta è immergersi in un piacere antico, quello della materia e della tecnica che ha dato all’uomo la sua sapienza.

I gesti impressi nella lastra si nutrono dell’inchiostro e restituiscono figure, paesaggi, suggestioni, rivelano il piacere per la materia che, trasformandosi per opera della ragione, produce forme di senso proprio, capaci di appagare il bisogno del fare e del guardare.

Ogni foglio contiene un mondo.

Un mondo che, nella grafica di Remo Giatti, è circoscritto nei perimetri della creazione, ma si apre in profondità, rendendo percepibile quale sia il valore più grande di queste tecniche: la sovrapposizione di segni a formare realtà fatte di tempo e di spazio.

Le cose rappresentate si avvalgono della peculiarità del disegno per mettere in scena se stesse e il processo creativo che le ha generate, dispiegando infinite tipologie di linee e superfici. Dall’acquaforte, all’acquatinta, alla ceramolle, alla xilografia, ogni tecnica conduce così a un rilievo diverso, ricercato, studiato,pensato per trasmettere un effetto, un argomento, un soggetto.

Nel tempo della creazione e della fruizione si trova ancora lo spazio necessario a godere della bellezza dell’intelligenza, lucida e sveglia come solo l’immaginazione può ancora essere.

Maria Fratelli
Conservatore Galleria d’Arte Moderna di Milano

Remo Giatti è il Premio Pizzorno-Lunetta del 6° Premio Internazionale Kiwa 2011.

30 May 2011   Comments Off on Remo Giatti …forme inverosimili. Xilografie e incisioni.

Pubblicità