Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

XXIV Rassegna dell’Associazione Incisori Liguri

Dal biglietto d’invito.

XXIV Rassegna dell’Associazione Incisori Liguri

1-13 marzo 2013

Inaugurazione venerdì 1 marzo ore 17.00
Museo di Sant’Agostino di Genova

www.incisoriliguri.it

Cliccare sull’immagine per scaricare il biglietto d’invito.

XXIV Rassegna dell'Associazione Incisori Liguri

XXIV Rassegna dell’Associazione Incisori Liguri

 

 

 

24 February 2013   Comments Off on XXIV Rassegna dell’Associazione Incisori Liguri

Genova. Grafica InProgress: InContro a carattere nazionale.

Dalla lettera d’invito:

Buon giorno, Aprile è arrivato e ricordo che si avvicina il 3° incontro tecnico a livello Nazionale. Grafica insieme e l’istituto Fassicomo vi invitano a partecipare, è per questo che mi permetto di farvi pervenire il programma della giornata e la scheda per la partecipazione. Se questa la spedite compilata, al momento dell’accoglienza acceleriamo i tempi e dopo aver pagato si potrà esporre, scambiare le proprie opere.
A presto arrivederci, fr. Elio Osler

Elio Osler
c/o Fassicomo – Scuola Grafica Genovese
via Imperiale, 41
16143 Genova

 Cliccare sulle immagini per ingrandire.

Programma incontro tecnico Scuola Grafica Genovese, sabato 21 aprile 2012

Programma incontro tecnico Scuola Grafica Genovese, sabato 21 aprile 2012

 Cliccare sulle immagini per ingrandire.

Modulo d'iscrizione all'incontro tecnico.

Modulo d'iscrizione all'incontro tecnico.

2 April 2012   Comments Off on Genova. Grafica InProgress: InContro a carattere nazionale.

Remo Giatti …forme inverosimili. Xilografie e incisioni.

Dal biglietto d’invito.

Remo Giatti … forme inverosimili.

Spazio Arte Viva.

Piazza dei Truogoli di Santa Brigida (prè), 29 – 16126 Genova.

Orari: da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 19.00.

Vernissage: venerdì 20 maggio 2011, ore 18.00.

Apertura mostra: dal 20 maggio al 11 giugno 2011.

Per qualcuno l’arte è ancora il miglior modo per svegliarsi da quel brutto sogno che è la realtà.

Tracciare, segni e forme per creare nuovi spazi sulla carta è immergersi in un piacere antico, quello della materia e della tecnica che ha dato all’uomo la sua sapienza.

I gesti impressi nella lastra si nutrono dell’inchiostro e restituiscono figure, paesaggi, suggestioni, rivelano il piacere per la materia che, trasformandosi per opera della ragione, produce forme di senso proprio, capaci di appagare il bisogno del fare e del guardare.

Ogni foglio contiene un mondo.

Un mondo che, nella grafica di Remo Giatti, è circoscritto nei perimetri della creazione, ma si apre in profondità, rendendo percepibile quale sia il valore più grande di queste tecniche: la sovrapposizione di segni a formare realtà fatte di tempo e di spazio.

Le cose rappresentate si avvalgono della peculiarità del disegno per mettere in scena se stesse e il processo creativo che le ha generate, dispiegando infinite tipologie di linee e superfici. Dall’acquaforte, all’acquatinta, alla ceramolle, alla xilografia, ogni tecnica conduce così a un rilievo diverso, ricercato, studiato,pensato per trasmettere un effetto, un argomento, un soggetto.

Nel tempo della creazione e della fruizione si trova ancora lo spazio necessario a godere della bellezza dell’intelligenza, lucida e sveglia come solo l’immaginazione può ancora essere.

Maria Fratelli
Conservatore Galleria d’Arte Moderna di Milano

Remo Giatti è il Premio Pizzorno-Lunetta del 6° Premio Internazionale Kiwa 2011.

30 May 2011   Comments Off on Remo Giatti …forme inverosimili. Xilografie e incisioni.

Pubblicità