Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

Category — Grafica

Mostra di incisioni. Donatella Stamer, Effimera mutazione. 24 marzo – 10 aprile

Dal comunicato stampa.

Donatella Stamer, incisioni

Effimera mutazione

24 marzo – 10 aprile

Donatella Stamer, Effimera Mutazione

Donatella Stamer, Effimera Mutazione

Inaugurazione con presentazione di prof. Maurizio Nocera e l’editore Glauco Lendaro, domenica 24 marzo h. 11:00.

Nel corso della mattinata l’autrice presenta il volume “argentu(m)” – libro opera sei –  e al suo interno brevi saggi di aa.vv.

Donatella Stamer si muove da tempo sul crinale della linea che traccia, definisce, costruisce e testimonia l’esistenza di un mondo fantastico: ossia rende visibile l’invisibile e reale l’immaginario.

Esiste un filo rosso che unisce lo studio della teratologia al mondo reale conosciuto. Entrambi raccontano nello spazio e/o nel tempo, le continue e infinite mutazioni alle quali vanno soggette le forme viventi sia animali che vegetali.

Quello della Stamer è un “racconto” fatto per immagini e come tale bisognevole  di testi tradotti con il linguaggio specifico dei segni. La lezione che ne consegue è quella che ci arriva dai bestiari medievali e seppure l’idioma iconografico originario è cambiato, nulla ancor’oggi appare certo e non soggetto a mutazioni. E’ in questa direzione che la Stamer muove la sua ricerca e accede alla conoscenza di nuove e immaginifiche forme.

Le tecniche utilizzate dall’Autrice salentina le permettono di produrre immagini affidando il segno inciso alle mutazioni che nascono dalle morsure. E se la penna e gli inchiostri scivolano con grande disinvoltura, catturando le forme prima ancora che scompaiono dalla mente, è con le punte d’argento che la disegnatrice traccia segni argentei indelebili, destinati a mutare nel tempo proprio come scrisse Darwin nel suo trattato a proposito del fenomeno delle mutazioni genetiche.

EFFIMERA MUTAZIONE e  proprio come accade a quell’insetto con quattro ali membranose che vive una vita brevissima di poche ore, così l’Autrice immagina e descrive quell’effimero insetto dal nome scientifico“EPHEMERA”, disegnandolo prima che scompaia alla vista.
L’Editore

24 marzo – 10 aprile 2013

Orari: martedì / venerdì 10 – 12, sabato e festivi 10 – 13.00, 15.00 – 19.00
Museo della Stampa – Casa degli Stampatori ebrei
via Lanfranco, 6/8 – 26029 Soncino – CR
per informazioni: tel. 0374 – 84883; e – mail: prolocosoncino@tin.it
www.prolocosoncino.it

 

17 March 2013   1 Comment

2° Premio Internazionale di Incisione FIG Bilbao 2013

Dal comunicato email.

Per scaricare il bando (in formato PDF), cliccare sull’immagine.

NB: il bando è in italiano.

2° Premio Internazionale di Incisione FIG Bilbao 2013 - prima pagina del bando di concorso

2° Premio Internazionale di Incisione FIG Bilbao 2013 – prima pagina del bando di concorso

17 March 2013   Comments Off on 2° Premio Internazionale di Incisione FIG Bilbao 2013

Il notiziario dell’Associazione Nazionale Incisori Italiani

Dall’Associazione Nazionale Incisori Italiani.

Per scaricare il notiziario (in formato PDF), cliccare la copertina.

Notiziario 2013 Associazione Nazionale Incisori Italiani

Notiziario 2013 Associazione Nazionale Incisori Italiani – copertina

17 March 2013   Comments Off on Il notiziario dell’Associazione Nazionale Incisori Italiani

Concorso Nazionale di Incisione “Primo Premio Grafica Italiana 2013”

Dal comunicato stampa.

Associazione Nazionale Incisori Italiani

Via dell’Artigianato 3 – 35010 Vigonza (Padova)
tel. 340 3087717
c/c postale 11995990
incisoriitaliani@gmail.com
www.incisoriitaliani.it

Concorso Nazionale di Incisione “Primo Premio Grafica Italiana 2013”

Art. 1 – Il “PRIMO PREMIO GRAFICA ITALIANA 2013” è istituito dall’Associazione Nazionale Incisori Italiani, con il patrocinio del Comune di Vigonza.

Art. 2 – Il Concorso è aperto a tutti gli incisori e la sua partecipazione è gratuita. Ogni artista può presentare una o due opere eseguite in calcografia o silografia. L’opera può avere avuto fino a quel momento una tiratura regolare ed essere stata esposta in altra manifestazione pubblica. Nessuna limitazione nelle misure massime e minime del foglio. Le opere non devono essere né in cornice né in passe-partout.

Art. 3 – Allegare ad ogni singola incisione una scheda con i seguenti dati: nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, numero cellulare e/o indirizzo posta elettronica, dati dell’incisione (titolo dell’opera, tecnica usata, numero esemplare – si accettano solo esemplari numerati – anno di esecuzione, misure della lastra e nominativo dello stampatore). Le opere devono essere inviate dal 22 febbraio al 31 marzo 2013, al seguente indirizzo:
Associazione Nazionale Incisori Italiani
Via dell’Artigianato, 3 – 35010 Vigonza (Padova)
Tel. 3403087717 – incisoriitaliani@gmail.com – www.incisoriitaliani.it
L’Associazione, pur assicurando la custodia delle incisioni pervenute per il concorso e la successiva personale del vincitore, declina ogni responsabilità derivante da furti, incendi e danni alle stesse, che possano verificarsi prima, durante, e dopo le citate manifestazioni.

Art. 4 – Le opere pervenute verranno selezionate da una Giuria che delibererà l’assegnazione del premio consistente nella “PERSONALE DEL VINCITORE”. Al vincitore del Concorso sarà riservata una sala espositiva durante la collettiva “2013 ARTE GRAFICA ITALIANA” allestita nel Castello dei Da Peraga, dal 23.11.2013 al 31.12.2013. La scelta della Giuria è insindacabile. Il conferimento del premio comporta la cessione dell’opera selezionata. Matrice e diritti di tiratura dell’opera rimangono dell’autore. La notizia della premiazione sarà comunicata all’interessato entro il 4 maggio 2013, successivamente a tutti i partecipanti con lettera e pubblicata dalla rivista “Grafica d’Arte”.

Art. 5 – Le altre opere pervenute potranno essere ritirate presso la sede dell’Associazione Nazionale Incisori Italiani, dal 13 al 18 maggio 2013, con orario 9.00-12.00. Le opere non ritirate resteranno acquisite dal Museo della Grafica Italiana con sede a Vigonza e verranno esposte successivamente nella Galleria di Vigonza ed in seguito pubblicate su catalogo.

Art. 6 – La partecipazione implica l’integrale accettazione del regolamento. Per qualsiasi vertenza è competente il Foro di Padova.

3 March 2013   Comments Off on Concorso Nazionale di Incisione “Primo Premio Grafica Italiana 2013”

XXIV Rassegna dell’Associazione Incisori Liguri

Dal biglietto d’invito.

XXIV Rassegna dell’Associazione Incisori Liguri

1-13 marzo 2013

Inaugurazione venerdì 1 marzo ore 17.00
Museo di Sant’Agostino di Genova

www.incisoriliguri.it

Cliccare sull’immagine per scaricare il biglietto d’invito.

XXIV Rassegna dell'Associazione Incisori Liguri

XXIV Rassegna dell’Associazione Incisori Liguri

 

 

 

24 February 2013   Comments Off on XXIV Rassegna dell’Associazione Incisori Liguri

L’Arte e il Torchio. Gli incontri didattici, il nuovo libro

La rassegna internazionale “L’Arte e il Torchio” ha riscoperto – attraverso quattro incontri, dal 17 gennaio al 7 febbraio, presso “Lo Studiolo” di via Beltrami – la storia dell’arte dell’incisione, d’invenzione e di traduzione, dagli inizi ai nostri giorni, vista attraverso le opere dei grandi maestri. In quattro appuntamenti sono stati illustrati attraverso le varie tecniche incisorie – da quelle dirette (bulino, puntasecca, maniera nera) a quelle indirette (acquaforte, acquatinta, ceramolle, ecc.), dai metodi a rilievo (xilografia e linoleografia) fino a quelli “sperimentali” del ’900 – i percorsi creativi e innovativi dell’arte a stampa.

In occasione degli incontri didattici è stato distribuito un libretto (non in vendita). Grazie a Vladimiro Elvieri, Artifex è lieta di offire ai propri lettori il file PDF. A completare il materiale didattico, una bibliografia essenziale dell’incisione.

Cliccando sulla copertina si apre il file pdf.

L'Arte e il Torchio (copertina)

L’Arte e il Torchio (copertina)

 

L’ARTE E IL TORCHIO  (a cura di V. Elvieri)

Bibliografia essenziale dell’Incisione

 

A. Bartsch, Le peintre-graveur, Wien / Paris 1803-1821 21 voll.

L. Servolini, La Xilografia, Mondadori Milano 1950

H. Focillon, I grandi maestri dell’incisione, Alfa Ediz., Bologna 1965

L. Servolini, L’arte di incidere (manuale pratico), Torino 1961-1971

H. Goetz, La gravure au carborundum, Maeght Edit. Parigi 1968-1974

R. Federici, S. Kraczyna, D. Viggiano, I segni incisi, Il Bisonte, Firenze 1978

D. Saff, D. Sacilotto, Printmaking: History and Process, Holt, Rinehart and Winston, New York 1978

F. Salamon, La collezione di stampe, Mondadori, Milano 1977

G. Strazza, Il gesto e il segno, Ediz. Scheiwiller, Milano 1978

L. Bianchi Barriviera, L’incisione e la stampa originale, Neri Pozza Edit. Vicenza 1984

S. Sassi Cuppini, La Scuola del libro di Urbino, QuattroVenti, Urbino 1986

R. Bruscaglia, Incisione calcografica e stampa originale d’arte, Ediz. QuattroVenti, Urbino 1988

F. Di Castro, La linea astratta dell’incisione italiana, Electa Mlano 1989

C. Esposito, Hayter e l’Atelier 17, Electa, Milano 1990

F. Fossier, Il fiore dell’Impressionismo, Fabbri Editori, Milano 1990

B. Starita, Xilografia, Calcografia, Litografia, (manuale tecnico) A. Guida Editore 1991

P. Bellini, Arte fantastica e incisione, G. Mondadori, Milano 1991

S. Massari, F. Negri Arnoldi, Arte e scienza dell’Incisione, Carrocci Edit. 1994

P. Bellini, Dizionario della stampa d’arte, A. Vallardi Edit. 1995

A. M. Hind, La storia dell’Incisione (dal XV secolo al 1914), U. Allemandi, Torino 1998

F. Salamon, Il conoscitore di stampe, Allemandi, Torino 2003

J. Bentini, M. Faietti, F. Farneti, L’Europa nella grafica del ‘900, Marsilio Editori, Venezia 2004

V. Caudron, D. Tonneau Ryckelynck, Les epreuves du Musée, Musée de Gravelines, France 2007

M. Benedetti, C. Sugliani, A. Veca, L’arte della calcografia: storia, tecniche, ricerca, Mudima Ed. MI 2011

23 February 2013   Comments Off on L’Arte e il Torchio. Gli incontri didattici, il nuovo libro

Le allegorie nelle stampe dal XVI al XVII secolo

Dal biglietto d’invito.

Le allegorie nelle stampe dal XVI al XVII secolo

Ciclo di lezioni

Profonda curiosità ed interesse suscitano le immagini a stampa raffiguranti temi allegorici. Dal quindicesimo al diciassettesimo secolo, illustri maestri incisori hanno realizzato composizioni complesse, destinate ad illustrare temi dai significatireconditi e profondi, tali da indurre lo spettatore ad un’intensa elaborazione interiore. Albrecht Dürer, Giorgio Ghisi, Rembrandt, insieme a numerosi altri artisti, risultano efficaci artefici in grado di elaborate architetture compositive dal senso apparentemente imperscrutabile e comunque affascinanti. Accompagnati anche questa volta dal relatore che indicherà percorsi, svelerà enigmi, dipanerà intrecci, verranno proposte raffigurazioni religiose e profane in cui le apparenze formali saranno superate per poterne carpire i messaggi più reconditi e suscettibili di riflessioni.

Ciclo di lezioni tenuto da Paolo Bellini, già docente di Storia del Disegno e dell’Incisione all’Università Cattolica di Milano
Inizio lezioni ore 18,00
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

27 febbraio 2013
L’allegoria del Mostro marino

6 marzo 2013
Le Parche

13 marzo 2013
Il ratto di Ganimede

20 marzo 2013
Il vaso di Pandora

27 marzo 2013
Cefalo e Procri

3 aprile 2013
Tre allegorie religiose sulla salvezza

Civica Raccolta delle Stampe “Achille Bertarelli”
Sala Consultazione
Milano, Castello Sforzesco

Info: tel. 02 884 63670
lunedì-venerdì, 9.00-16.00
www.milanocastello.it
c.craaibertarelli@comune.milano.it
amici@bertarelli.org

23 February 2013   Comments Off on Le allegorie nelle stampe dal XVI al XVII secolo

Maria Pina Bentivenga – Opera Incisa 2008 / 2013

Dall’email d’invito.

Maria Pina Bentivenga
Opera Incisa 2008 / 2013

Giovedì 21 Febbraio 2013 – ore 18,30
Stamperia del Tevere
Via di San Francesco a Ripa, 69 – Roma

a cura di Giulia Lopalco

Info:
Tel. +39 328 2263450
stamperiadeltevere.it

La mostra continuerà fino al 9 Marzo 2013.
Orario stamperia:
Lun-Sab 14,00 – 20,00, Dom 16,00 – 20,00

Maria Pina Bentivenga Signs of Art
www.mariapinabentivenga.com

17 February 2013   Comments Off on Maria Pina Bentivenga – Opera Incisa 2008 / 2013

Bando di concorso dell Terza edizione della Biennale dell’incisione Contemporanea “Citta’ di Bassano del Grappa”

Dal comunicato stampa.

1. Tema: il Comune di Bassano del Grappa – Area IIIª Cultura Museo, memore della grande eredità dei Remondini, il cui
museo è stato inaugurato a settembre 2007 presso Palazzo Sturm, bandisce la terza edizione della Biennale dell’Incisione Contemporanea “Città di Bassano del Grappa”, allo scopo di contribuire alla promozione e alla valorizzazione della ricerca legata all’arte incisoria. La manifestazione avrà luogo a Bassano del Grappa, in Palazzo Sturm. L’organizzazione tecnica della stessa è affidata all’Area Museo Biblioteca Archivio del Comune di Bassano del Grappa. Per il 2013 la Biennale verrà inaugurata il 26 aprile e rimarrà aperta fino al 7 luglio. Tali date sono suscettibili di modifiche.

2. Struttura: la Biennale è esclusivamente riservata alle opere incisorie, cioè calcografiche, bulino, puntasecca, maniera
nera, acquaforte, acquatinta, tecnica mista e xilografie, su legno di filo e su legno di testa, linoleografiche, nonché su altri
materiali affini, quali il plexiglass, usati con lo stesso procedimento tecnico, con esclusione assoluta della litografia,
serigrafia e di ogni altro procedimento fotomeccanico nonché ovviamente del disegno, del monotipo e del graffito. Ogni
concorrente dovrà inviare due opere. Le opere inviate non dovranno essere state premiate in occasione di altri
concorsi. L’allestimento della mostra avente ad oggetto le opere selezionate è affidato, in maniera insindacabile, alla
dirigenza dell’Area III Cultura Museo di Bassano del Grappa.

3. Modalità di partecipazione e di spedizione delle opere: coloro che intendano partecipare al concorso in oggetto
dovranno far pervenire entro le ore 12.00 del 29 marzo 2013 all’Ufficio Protocollo del Comune di Bassano del Grappa,
via Matteotti n. 35 un plico chiuso recante all’esterno l’indicazione “Area III – Biennale dell’Incisione Contemporanea
Città di Bassano del Grappa” – NON APRIRE, contenente la seguente documentazione:
a) istanza di partecipazione redatta tassativamente secondo il modello allegato;
b) le foto digitali delle opere presentate di buona qualità su cd-rom in (formato tiff minimo 300 dpi, base 20 cm);
c) le due opere con cui si concorre. Tali opere dovranno osservare tassativamente i requisiti indicati nel punto 4.;
d) curriculum vitae dell’autore in formato digitale di massimo 1 cartella (1800 battute spazi inclusi).
La consegna delle istanze di partecipazione, delle foto e delle opere potrà essere effettuata a mano, a mezzo posta o
agenzia di recapiti: l’invio avverrà comunque a esclusivo rischio del mittente e non si terrà conto delle domande
pervenute dopo la scadenza fissata (farà fede solo il visto apportato dall’ufficio protocollo comunale). I promotori ed
organizzatori della Biennale non potranno in alcun modo essere ritenuti responsabili per ritardi o mancate consegne delle opere.

4. Formati, requisiti ed etichettatura delle opere: a pena di esclusione, le opere inviate, di formato del foglio
obbligatoriamente inferiore o uguale a mm 500×700, dovranno essere spedite senza cornici né vetri e munite di semplici passepartout doppi di cartoncino semplice da 360 gr esclusivamente bianco entro robusti involucri piani di cartone, compensato o legno. Ogni opera dovrà essere corredata da un’etichetta applicata sul retro della stessa, compilata con nome e cognome dell’autore, titolo, data dell’opera, tecnica di realizzazione e firma. Le spese per l’invio delle opere sono a carico dei concorrenti.

5. Diffusione del bando: l’avviso di concorso è pubblicato all’albo pretorio on line e nella sezione bandi del sito del
Comune di Bassano del Grappa (www.comune.bassano.vi.it) dal 22 gennaio al 29 marzo 2013.

6. Giuria e premi: dopo la scadenza del concorso, previa verifica dell’ammissibilità delle istanze, verranno selezionate 25
opere che saranno esposte durante la Biennale e pubblicate nel catalogo edito dal Comune in occasione della stessa,
assieme alle note biografiche e curriculum degli autori. Nell’ambito delle 25 selezionate saranno assegnati due premi: un
Premio Giovani III Biennale dell’Incisione contemporanea Città di Bassano del Grappa per artisti di età inferiore ai 35
anni ed un Premio III Biennale dell’Incisione contemporanea Città di Bassano del Grappa. Tale selezione avverrà a cura
di una Giuria, nominata dal Dirigente dell’Area IIIª del Comune di Bassano del Grappa nelle persone di Maria Antonella
Fusco, Franco Fanelli, Giobatta Meneguzzo, Gianfranco Quaresimin, Giorgio Tassotti. Il giudizio della Giuria è insindacabile. L’opera vincitrice entrerà a far parte delle collezioni museali civiche. Agli artisti vincitori il Museo di
Bassano del Grappa riserverà una mostra monografica nella successiva edizione della Biennale.
L’esito della selezione sarà pubblicato nella sezione bandi del sito Comune di Bassano del Grappa
(www.comune.bassano.vi.it).
La segreteria organizzativa della Biennale provvederà ad inviare tempestiva comunicazione circa gli esiti della selezione
a mezzo lettera o posta elettronica o via telefono.

7. Diritti di utilizzo: i concorrenti, pur restando titolari di tutti i diritti di utilizzazione economica delle opere presentate in concorso, riconoscono al Comune di Bassano del Grappa a titolo gratuito il diritto di riprodurle per qualunque iniziativa di promozione e comunicazione della Biennale, nonché il diritto di esporle in mostra, di pubblicarle nel catalogo e nei materiali promozionali della manifestazione, con la citazione dell’autore in chiara evidenza. Inoltre il materiale presentato in concorso potrà essere utilizzato dal Comune, sempre segnalando i nomi degli autori, in pubblicazioni, striscioni, locandine, eccetera, anche su internet, per promuovere i Musei Civici di Bassano del Grappa, senza che l’autore abbia a rivendicare alcunché. Relativamente all’opera classificatasi prima, il Comune acquisirà i diritti di proprietà e di utilizzazione economica della stessa.

8. Ritiro delle opere: le opere inviate non saranno rispedite ma resteranno a disposizione per il ritiro da effettuarsi entro il 28 settembre 2013 e potranno essere ritirate, previo avviso, direttamente presso la sede espositiva di Palazzo Sturm negli orari di apertura della sede museale (da martedì a sabato dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00). Il ritiro potrà avvenire personalmente o per delega firmata dall’autore dell’opera. Le opere non ritirate entro la data indicata diverranno di proprietà del Comune di Bassano del Grappa.

9. Condizioni di esclusione: non possono partecipare al concorso:
 i componenti della Giuria, i loro coniugi, parenti e affini fino al terzo grado compreso e gli impiegati o i datori di
lavoro o coloro i quali abbiano vincoli di collaborazione o relazioni continuative e notorie con membri della stessa;
 coloro i quali, a qualsiasi titolo, abbiano preso parte o contribuito alla stesura del bando;
 coloro i quali, all’atto della domanda, non siano in possesso del requisito del godimento dei diritti civili o politici;
 coloro nei cui confronti è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di
condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’ dell’articolo
444 del codice di procedura penale per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità
professionale; è comunque causa di esclusione la condanna, con sentenza passata in giudicato, per uno o più reati di
partecipazione a un’organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati
all’ all’articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18;
 coloro i quali non ottemperano a quanto dettato nel presente bando.

10. Segreteria organizzativa: la segreteria della Biennale ha sede presso la segreteria del Museo Civico di Bassano del
Grappa, in via Museo 12, tel. 0424/519904 – 519905 – fax 0424/519914, e-mail: info@museibassano.it. L’orario di
apertura è il seguente: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00. Tutte le comunicazioni e richieste d’informazioni
inerenti alla Biennale dovranno essere rivolte alla segreteria della mostra.

11. Danni alle opere: il Comune di Bassano del Grappa declina ogni responsabilità per qualsiasi danno che si dovesse
manifestare durante le fasi di invio/ritiro delle opere e durante tutto il periodo di permanenza delle opere presso il museo.

12. Controversie: ciascun concorrente dovrà garantire di essere l’autore dell’opera presentata, di disporne di tutti i diritti, che la stessa è originale e tale da non dar luogo da parte di terzi a fondate contestazioni per pubblicità ingannevole, plagio, imitazioni o contraffazioni, consapevole del danno che potrebbe derivare, in caso di dichiarazioni mendaci, ai promotori del concorso a seguito della pubblicazione dell’opera, dell’esibizione in mostra ed in tutte le eventuali ulteriori utilizzazioni per effetto del punto 7. Solleva inoltre il Comune di Bassano del Grappa da ogni rivendicazione avanzata da terzi in ordine all’utilizzazione delle proprie opere, oltre che da ogni pretesa per eventuali violazioni della normativa vigente in materia di proprietà intellettuale e di diritto d’autore, di cui l’autore assume sin d’ora ogni responsabilità. I dati personali comunicati all’Area Museo Biblioteca Archivio del Comune di Bassano del Grappa sono raccolti unicamente per l’assolvimento di compiti previsti dalla Legge, ed il loro conferimento è obbligatorio per la partecipazione al presente concorso. L’interessato conserva i diritti attribuitigli dal codice sulla Privacy (D.Lgs. 196 del 30.06.2003) ed in particolare ha il diritto di chiedere l’aggiornamento, la rettifica ovvero l’integrazione dei dati, di opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati che lo riguardano.

Bassano del Grappa, 22 gennaio 2013
IL SINDACO
STEFANO CIMATTI

Area download

Bando di concorso della terza Biennale di Bassano del Grappa (file PDF)

Istanza di partecipazione alla terza Biennale di Bassano del Grappa (file PDF)

29 January 2013   Comments Off on Bando di concorso dell Terza edizione della Biennale dell’incisione Contemporanea “Citta’ di Bassano del Grappa”

Il PF 2013 di Valerio Mezzetti

L’ultima donazione pubblicata risale al 23 dicembre 2012: il PF 2013 di Vincenzo Piazza.

L’indice generale delle donazioni, relativo al sito vecchia maniera, è qui.

Il nuovo indice è qui.

Ricordiamo che tutte le grafiche donate saranno segnalate. Quelle giudicate più interessanti saranno riprodotte, compatibilmente con i tempi di lavorazione del sito.
N.B. Le dimensioni NON sono 1:1.

Donazione del 29 dicembre 2012

PF 2013, “L’albero di Nozzano”

Artista: Valerio Mezzetti (ricerca con WordPress: Valerio Mezzetti)
Titolare: n.d.
Anno di esecuzione: 2012
Tecnica impiegata: xilografia
Tiratura: 30
Dimensioni della superficie stampata, in millimetri: (hxb) 132×96

Il PF 2013 di Valerio Mezzetti - "L'albero di Nozzano"

Il PF 2013 di Valerio Mezzetti – “L’albero di Nozzano”

Per saperne di più sulle modalità e finalità delle donazioni, vi rimandiamo alla pagina donazioni di ex libris, grafiche libere e d’occasione.

Grazie a: Valerio Mezzetti

29 December 2012   Comments Off on Il PF 2013 di Valerio Mezzetti

Pubblicità