Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

Tranquillo Marangoni dalla luce alla forma


Dal comunicato stampa.

20 Luglio – 20 Settembre 2013

 

Al Museo Ex libris Mediterraneo

presentazione ed inaugurazione della mostra: Sabato 20 Luglio 2013 ore 18.00

 

Tranquillo Marangoni - dalla luce alla forma

Tranquillo Marangoni – dalla luce alla forma

Orari di apertura

martedì e giovedì: 8.30-12.30 e 15.00-19.00

lunedì –  mercoledì – venerdì: 15.00-19.00

In agosto e settembre, il martedì e il venerdì il Museo resterà aperto anche la sera dalle 20.30 alle 23.00

sabato e domenica a richiesta

 

Museo Ex libris Mediterraneo – Progetti Farnesiani – Comune di Ortona

Con il patrocinio e contributo

del Comune di Ortona, della Fondazione Carichieti

Con il patrocinio

della Provincia di Chieti, dell’AIMSC, di grafica inSIEME, della rivista inPRESSIONI

 

Il Museo Ex Libris Mediterraneo organizza una mostra dedicata a Tranquillo Marangoni. Le opere esposte sono parte dell’intero corpus exlibristico dell’artista friulano che gli eredi hanno voluto donare al nostro Museo. Fin da ora il Museo esprime il suo ringraziamento organizzando con l’egida del Comune di Ortona questa rassegna, doveroso e sentito omaggio al grande interprete della xilografia italiana del secolo scorso.

 

Tranquillo Marangoni, ex libris per Biblioteca Comunale Salvatore Bono, Montelepre

Tranquillo Marangoni, ex libris per Biblioteca Comunale Salvatore Bono, Montelepre

Tranquillo Marangoni (Pozzolo del Friuli1912 – Ronco Scrivia 1992) fin da ragazzo aiuta il padre prendendo dimestichezza con il legno, dal 1927 lavora  prima presso un mobiliere per poi impiegarsi presso la fabbrica di sci Lamborghini di Udine come capo-reparto. Nel 1939 è assunto come disegnatore edile e arredatore navale presso i cantieri navali di Monfalcone che lascerà nel 1962.

A trent’anni, da autodidatta, inizia a incidere il legno e la sua prima opera nel 1942 è un ex libris eseguito in treno, tra Monfalcone e Udine, con un bulino ricavato da uno spezzone di lima. Dal 1966 si dedica completamente all’incisione e all’insegnamento prima presso il Liceo Artistico di Savona poi dal 1967 al 1971 dirige il Nuovo Liceo Artistico Statale di Genova, dove insegna fino al 1981.

Illustra vari libri tra cui I lavoratori del mare di Victor Hugo per il Limited Club di New York e la Santa Teresa di Gesù, capolavoro della sua maturità. Varie le attività artistiche nelle quali ha operato: affresco, graffito, mosaico, xilografia, tessitura dell’arazzo, stampa delle stoffe, illustrazione del libro, grafica pubblicitaria, decorazione del vetro. Da ricordare la creazione in legno, fra il 1951 e la metà degli anni sessanta, di decorazioni, pannelli, fregi, bassorilievi per le grandi navi da cociera italiane.

Per le poste italiane ha realizzato venti francobolli. È stato presente a numerose biennali di Venezia (nel ‘52 ‘54 ‘56) e quadriennali di Roma. Fra gli altri riconoscimenti è stato membro corrispondente della Reale Accademia Albertina del Belgio e membro onorario della “Royal Society of Painter, Etchers and Engravers” di Londra. È stato presidente della Sezione Italiana della Xilon e dell’Associazione Incisori Veneti. Ha realizzato 1497 opere xilografiche fra le quali si contano 183 ex libris.

Tranquillo Marangoni, ex libris Franco Vattolo architettlo

Tranquillo Marangoni, ex libris Franco Vattolo architettlo

 

Tranquillo Marangoni, ex libris 'In primis'

Tranquillo Marangoni, ex libris ‘In primis’

Tranquillo Marangoni, ex libris Dr. Remo Palmirani

Tranquillo Marangoni, ex libris Dr. Remo Palmirani

Ex libris Tranquillo Marangoni

Ex libris Tranquillo Marangoni

 

Pubblicità