Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

Inaugurazione “mostranonmostra” non di ex libris e non di grafica (?!)


Dal comunicato stampa.

E’ con vivo piacere che invito amici e conoscenti nel mio studio per una mostranonmostra intitolata

I LAVORI DELL’INVERNO

No, non si tratta delle mie solite acqueforti e neppure di una mostra d’arte, tutt’altro: nel corso dell’inverno mi è sorta una voglia irrefrenabile di ritornare a lavorare con carta, forbici e colla come quando ero bambino inseguendo ricordi ed emozioni. Unica vistosa novità, a parte i lavori un po’ più elaborati, la colla; il vinavil ha sostituito, con tenuta stupefacente, il vecchio impasto di acqua, farina e aceto.

Un amico del settore salute mentale ha detto che si tratta di vera e propria regressione. Allora, il titolo più adeguato della piccola mostra potrebbe essere questo:

Teatrini regressivi di carta (assolutamente inutili)

Come spesso succede, però, nulla si rivela più indispensabile dell’inutile. Non so se la voglia di giocare mi ha fatto star bene o se è successo il contrario; sta di fatto che ho passato delle belle ore che mi hanno accorciato un inverno in cui tanto mi è mancato non poter fare sci di fondo, belle camminate e altre cose ancora…

Questi lavori mi hanno regalato bei momenti, quasi una felicità ai tempi della crisi e della depressione generalizzata e, invitandovi in studio, spero che anche qualcuno di voi ne trovi qualche piacere e, magari, gli si accenda la fantasia e la voglia di farsi contagiare. Per diventare “cartisti” basta poco: carta, cartoncini, colla, taglierino, forbici e un’idea; tutto a costo quasi zero, indicato per i tempi che corrono. L’esposizione è solo (solo?) l’occasione per due chiacchiere e, per chi volesse cominciare a far qualcosa, sarà attivo anche un semplice laboratorio per provare a riappropriarsi della manualità. E’ sufficiente portare uno stick di colla ed un paio di forbici (per i bambini, di cui è gradita la partecipazione, occorrono quelle con le punte arrotondate).

Carte, cartoni e altri materiali occorrenti sono sul posto.

Vi aspetto nel mio studio (Piacenza – Via Garibaldi 65, I° piano) che, per l’occasione, sarà aperto nei seguenti giorni: giovedì, venerdì e sabato dalle 15,30 alle 19,00 a partire dal 5 e fino al 20 aprile.

Una piccola inaugurazione avrà luogo il giorno venerdì 5 aprile dalle 15,00 alle 19,00.

Roberto Tonelli

N.B. Potrei anche unire qualche foto in anteprima dei lavori ma mi piace l’idea di stuzzicare i più curiosi anticipando solo qualche titolo: “Una visita inattesa”, “Uno sparo nel bosco”, “Il mondo”, “Attorno a casa”, “Il melomane”, “Crisi anche nella carta straccia”, “Stultifera navis”, “Torno subito”, “Il nonno” e così via…

Pubblicità