Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

Remo Giatti …forme inverosimili. Xilografie e incisioni.


Dal biglietto d’invito.

Remo Giatti … forme inverosimili.

Spazio Arte Viva.

Piazza dei Truogoli di Santa Brigida (prè), 29 – 16126 Genova.

Orari: da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 19.00.

Vernissage: venerdì 20 maggio 2011, ore 18.00.

Apertura mostra: dal 20 maggio al 11 giugno 2011.

Per qualcuno l’arte è ancora il miglior modo per svegliarsi da quel brutto sogno che è la realtà.

Tracciare, segni e forme per creare nuovi spazi sulla carta è immergersi in un piacere antico, quello della materia e della tecnica che ha dato all’uomo la sua sapienza.

I gesti impressi nella lastra si nutrono dell’inchiostro e restituiscono figure, paesaggi, suggestioni, rivelano il piacere per la materia che, trasformandosi per opera della ragione, produce forme di senso proprio, capaci di appagare il bisogno del fare e del guardare.

Ogni foglio contiene un mondo.

Un mondo che, nella grafica di Remo Giatti, è circoscritto nei perimetri della creazione, ma si apre in profondità, rendendo percepibile quale sia il valore più grande di queste tecniche: la sovrapposizione di segni a formare realtà fatte di tempo e di spazio.

Le cose rappresentate si avvalgono della peculiarità del disegno per mettere in scena se stesse e il processo creativo che le ha generate, dispiegando infinite tipologie di linee e superfici. Dall’acquaforte, all’acquatinta, alla ceramolle, alla xilografia, ogni tecnica conduce così a un rilievo diverso, ricercato, studiato,pensato per trasmettere un effetto, un argomento, un soggetto.

Nel tempo della creazione e della fruizione si trova ancora lo spazio necessario a godere della bellezza dell’intelligenza, lucida e sveglia come solo l’immaginazione può ancora essere.

Maria Fratelli
Conservatore Galleria d’Arte Moderna di Milano

Remo Giatti è il Premio Pizzorno-Lunetta del 6° Premio Internazionale Kiwa 2011.

Pubblicità