Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

Workshop estivi di incisione a basso impatto ambientale al castello di Montefiore Conca – Rimini.


Dal comunicato stampa.

Vi ricordiamo che si stanno esaurendo i posti nei workshop estivi di incisione a basso impatto ambientale al castello di Montefiore Conca – Rimini

Termine di iscrizione 10 giugno 2011
Sconto del 10% per le iscrizioni fatte entro il 20 maggio

Opificio della Rosa
Workshop luglio-agosto 2011
Incisione a basso impatto ambientale

Laboratorio dedicato alla grafica originale nel pieno rispetto dell’ambiente. Ha ampi spazi di lavoro ed è dotato di torchi calcografici, xilografici e diverse serie di caratteri mobili in legno.
I corsi di incisione hanno come caratteristica principale l’alto grado di specializzazione unito all’utilizzo di tecniche ecologiche: dalla xilografia giapponese alla calcografia fino alle più innovative tecniche incisorie. Il progetto di questi workshop nasce in collaborazione con l’East London Printmakers, che da anni utilizza e sperimenta tecniche grafiche a basso impatto ambientale.

N.B. I workshop sono a numero chiuso, si consiglia di effettuare la preiscrizione il prima possibile.
Tariffa ridotta per studenti e giovani fino ai 26 anni
Termine di iscrizione 10 giugno 2011 sconto del 10% per le iscrizioni fatte entro il 20 maggio.
Per tutte le informazioni vedere il sito:
http://www.opificiodellarosa.org

Incisione pittorica
by Ann Norfield,  4-8 luglio

Questo workshop è un percorso nell’incisione policroma a più matrici con cui ottenere opere vibranti di colore e profondità. Tecniche che affascinarono artisti come Paladino, Miró, Tapies, Picasso, Clemente e Jim Dine.
Saranno affrontate tecniche grafiche incentrate sul gesto e la sua espressività: dalle texture pittoriche del carborundum alla libertà della puntasecca.

Xilografia giapponese
by Wuon-Gean Ho,  4-8 luglio

L’affascinante tecnica di Hokusai e Hiroshige, la Xilografia giapponese, sarà insegnata dall’artista giapponese-inglese Wuon-Gean Ho, che da anni sviluppa partendo dalla tecnica classica di incisione su legno giapponese una strada personale che le ha valso innumerevoli riconoscimenti internazionali.

La xilografia giapponese è una meravigliosa tecnica, non tossica, che utilizza legni naturali, colori ad acqua e carta fatta a mano.

 

Collagrafia
by Amanda Taylor, 18-22 luglio

Amanda Taylor, artista londinese che da anni lavora su questa tecnica grafica ecologica, che in modo innovativo riprende i principi della tecnica tanto amata dai cubisti: il collage.
Creare una collagrafia è un procedimento semplice e non tossico, che utilizza come matrice cartone, linoleum o metallo. La matrice è ottenuta utilizzando materiali di tutti i giorni (come carte lavorate, grani di caffè, reti), tagliati e incollati sulla matrice fino a realizzare una sorta di collage che viene inchiostrato con differenti tecniche per ottenere straordinari effetti di rilievo.

Linoleografia: il racconto illustrato
by Nick Morley,  18-22 luglio

In questo corso si realizzeranno incisioni su linoleum per illustrare racconti, poesie o altri testi: esplorare i contenuti della narrazione e costruire il percorso visivo che li arricchisca o li completi. Sotto la guida dell’insegnante ognuno studierà i disegni, il formato delle immagini, inciderà e stamperà una piccola edizione. La linoleografia è una tecnica versatile e immediata che permette di ottenere segni dettagliati e precisi quanto una grande varietà di texture e di interessanti effetti cromatici.

Xilografia policroma
by Umberto Giovannini,  26-30 luglio

Giovannini lavora da vent’anni su questa antica tecnica di incisione su legno ed ha sperimentato metodologie personali attraverso cui ottenere esiti pittorici. La potenza e comunicatività del segno xilografico è il cuore di opere realizzate a partire dal XIV secolo, passando da Dürer e Holbein, fino a Cezanne, Picasso, Münch e agli artisti contemporanei.

 

Bulino su rame
by Jürgen Czaschka,  1-5 agosto

Il corso sarà tenuto dal maestro indiscusso di questa antica tecnica, il viennese Jürgen Czaschka. Corso indirizzato solo a partecipanti che abbiano già una pratica delle tecniche calcografiche, è un’occasione unica per accedere a un patrimonio che Czaschka ha affinato in oltre trent’anni di studio e sperimentazioni della tecnica del bulino possedendo, in massimo grado, la conoscenza delle tecniche, da quelle classiche fino agli sviluppi contemporanei.

Legatoria per l’incisione
by Luigi Castiglioni,  1-5 agosto

Luigi Castiglioni, è unanimemente riconosciuto come uno dei maggiori legatori artistici europei della nuova generazione.
Questo corso è finalizzato alla realizzazione di legature con procedimenti replicabili senza l’utilizzo di particolari attrezzature. Si lavorerà alle tipologie di legatura e assemblaggio in funzione della grafica d’arte. Il docente proporrà agli allievi a portare dei propri progetti di cui studiare legature personalizzate.

 

Incidere con i polimeri
by Victoria Browne,  8-12 agosto

Opportunità straordinaria per apprendere una tecnica sperimentale, che muterà il modo di concepire l’incisione tradizionale, è il corso Incidere con i polimeri condotto da Victoria Browne. L’incisione con i polimeri, ovvero la polymergravure è una tecnica completamente ecologica che sostituisce le tecniche di incisione con acidi. Sviluppata in Danimarca da Eli Ponsaing nel 1989, si basa sull’utilizzo di matrici in polimeri naturali che induriscono con la luce del sole per poi essere trattati con l’acqua. Victoria Browne ne ha affinato una variante, dalle potenzialità inaspettate, che è chiamata ad insegnare nei maggiori consessi di grafica.

 

Fotoincisione
by Victoria Browne,  16-20 agosto

Durante questo corso si lavorerà sulla combinazione delle tecniche calcografiche tradizionali con le emulsioni e le pellicole fotosensibili.
La fotoincisione, originariamente sviluppata da Keith Howard, è perfetta per realizzare matrici calcografiche e a rilievo non tossiche. Si prepara l’immagine su particolari pellicole trasparenti – con processi digitali, analogici o a mano – per poi essere impressionata sulla matrice dai raggi UV. Si stampa con torchi calcografici combinando differenti metodi d’inchiostrazione e di chine-collé per edizioni a uno e più colori.

 

Linoleografia a matrice persa
by Aiste Ramunaite,  16-20 agosto

Tecnica dalle straordinarie potenzialità, ideale per il paesaggio e i soggetti naturalistici. Utilizzando come soggetto un disegno o una foto, e con una sola matrice di linoleum, verranno realizzate grafiche policrome di straordinaria vibrazione cromatica. Partendo dalla stampa dello sfondo si procederà, livello dopo livello, intagliando di passaggio in passaggio i dettagli, alla creazione dell’immagine.

 

Un castello per le arti

L’opificio della Rosa è all’interno di Un Castello per le arti, un progetto multidisciplinare che ha l’obiettivo di mettere a confronto l’artigianato artistico con le arti visive e performative contemporanee.
La sede del progetto è il castello medievale di Montefiore Conca.
All’interno del castello sono attivi due laboratori: l’Opificio della Rosa (laboratorio per le arti grafiche) e l’Atelier della Luna (laboratorio di tecniche costruttive per il teatro e la figura). Sono inoltre utilizzati spazi espositivi e di lavoro per progetti specifici, ed è attiva una foresteria per gli artisti in residenza.

Un castello per le arti è realizzato dalle associazioni culturali VACA vari cervelli associati e La Bagattella e Opificio della Rosa assieme al Comune di Montefiore Conca
Con il contributo di:
Provincia di Rimini • Banca Popolare Valconca
Con la collaborazione di:
Cartiere di Fabriano • East London Printmakers – UK • LABA Accademia di Belle Arti di Rimini • Gabinetto delle Stampe di Bagnacavallo • Fondazione • Tito Balestra Onlus – Longiano • Scuola superiore per mediatori linguistici Carlo Bo – Bologna • Museo dell’Ex Libris Mediterraneo – Ortona • Museo Giordano Ferrari – Il Castello dei Burattini di Parma • Museo dei Burattini e le Figure di Cervia • ANIMAC Mostra Internacional de Cinema d’Animaciò de Catalunya • Festival internazionale del cinema e del fumetto Cartoon Club – Rimini • Pa-sucat – Valls, Catalunya • Istituto Teatro Popolare – Torino • L’Arboreto, Teatro dimora di Mondaino • Assalti al cuore, Festival di musica e letteratura – Rimini

Pubblicità