Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

Giornata della Memoria 2011 al Museo Ex Libris Mediterraneo di Ortona


Dal comunicato stampa.

Giornata della Memoria 2011

Giovedì 27 Gennaio 2011 ore 18.00
Museo Ex Libris Mediterraneo
Complesso Monumentale di S. Anna – Ortona
Corrispondenza e opere dall’internamento –  Mail art di artisti contemporanei
Conferenza e inaugurazione mostra

Programma

Intoduce Carlo Sanvitale, Presidente del Museo Ex Libris Mediterraneo
Relatore Cristiano Beccaletto, Direttore artistico del Museo Ex Libris Mediterraneo

Cartoline postali di Michel Fingesten dai campi d’internamento di Civitella del Tronto e Ferramonti Tarsia (1941-1943).

Immagini inedite dai taccuini di Remo Wolf degli anni di guerra e prigionia in Nord Africa (1941-1946).

Mail art di artisti contemporanei dedicate alla Giornata della Memoria

Anche per il 2011 il Museo propone una mostra e una conferenza dedicate alla Giornata della Memoria. Il titolo dell’evento è: Corrispondenza e opere dall’internamento – Mail art di artisti contemporanei.

L’artista è per sua natura un uomo libero e proprio quando è costretto dagli eventi ad uno stato di guerra o privato della libertà emergono quei caratteri di creatività che si trasformano in racconto per immagini degli eventi: l’arte è sempre testimone del tempo.

La parte relativa a “Corrispondenza e opere dall’internamento” comprende cartoline postali inviate da Michel Fingesten dai campi d’internamento di Civitella del Tronto (Teramo) e Ferramenti Tarsia (Cosenza) agli amici collezionisti dell’area lombarda (Gianni Mantero, Ivan Matteo Lombardo e Giovanni Botta). La mostra, proprio a dimostrare un percorso comune nella privazione della libertà nonostante un’identità non ebraica, espone anche alcune immagini inedite e scritti di Remo Wolf degli anni di guerra e prigionia (1941-1946) in Nord Africa; sono numerosi i taccuini con gli appunti grafici di Wolf, immagini come cronaca delle tristi condizioni vissute.

Le “Mail art in omaggio” di alcuni artisti contemporanei vogliono essere la testimonianza di come l’arte, nel tempo che scorre, ricordi terribili eventi avvenuti tanti anni prima, un contributo “al non dimenticare” utile a quella umana memoria collettiva che illumini il cammino delle future generazioni.

Notizie dal Museo

La mostra “Parole e immagini per ricordare Ennio Flaiano” prolunga il periodo di esposizione che si protrarrà fino al 30 aprile 2011 in contemporanea con la mostra “Corrispondenza e opere dall’internamento – Mail art di artisti contemporanei”. La mostra dedicata a Flaiano, inaugurata a settembre, ha avuto un record di presenze di circa 600 visitatori che uniti agli oltre 500 della mostra “La montagna, filo sottile con l’infinito” rappresentano un indiscusso successo. A queste presenze si debbono aggiungere le persone intervenute agli altri eventi del 2010 organizzati dal Museo: “L’arte in esilio, artisti ed intellettuali tedeschi in fuga dalla persecuzione” per la giornata della memoria 2010; “Sebastiano Nervegna, l’Arte bisogno dell’animo – Mostra di sculture”; “Nino Fezza, Esperienze dai luoghi di crisi, dimenticati e in guerra”. Si stima in almeno 1400 il numero delle presenze al Museo Ex Libris Mediterraneo per l’anno 2010.

Giornata della Memoria 2011 - Ortona - il cartoncino d'invito

Giornata della Memoria 2011 - Ortona - il cartoncino d'invito

Giornata della Memoria 2011 - Ortona - La locandina

Giornata della Memoria 2011 - Ortona - La locandina

Il prigioniero, disegno a penna di Remo Wolf datato 26-12-1941 dal capo di internamento in Egitto

Il prigioniero, disegno a penna di Remo Wolf datato 26-12-1941 dal capo di internamento in Egitto

Cartolina postale di Michel Fingesten, auguri per il 1941 dal campo di internamento di Civitella del Tronto

Cartolina postale di Michel Fingesten, auguri per il 1941 dal campo di internamento di Civitella del Tronto

Pubblicità