Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

Il Premio Remo Palmirani 2010 a Vincenzo Piazza


di Cristiano Beccaletto

Proseguendo nell’idea di ricordare nel tempo l’amico Remo Palmirani, cofondatore del Museo Ex Libris Mediterraneo, anche nel 2010 è stato assegnato il Premio a suo nome.

Ex libris di Vincenzo Piazza per Gesualdo Bufalino

Ex libris di Vincenzo Piazza per Gesualdo Bufalino

Il Premio biennale, dopo le due edizioni precedenti l’una dedicata agli artisti che avevano creato un’ex libris per Remo Palmirani (nel 2006), l’altra agli ex libris medici (nel 2008), da quest’anno non comporta più il bando di un concorso a tema e aperto a tutti gli artisti, ma vede l’assegnazione del Premio secondo nuovi criteri condivisi con il Comitato scientifico del Museo.

Per il 2010, su proposta del Presidente Sanvitale, è stata presa in considerazione la tematica “mediterranea” anche per richiamare il nome del Museo Ex Libris Mediterraneo e le motivazioni che hanno spinto nel 2005 i fondatori alla scelta di questo nome.

Ex libris di Vincenzo Piazza per Gian Carlo Torre

Ex libris di Vincenzo Piazza per Gian Carlo Torre

Il Premio Remo Palmirani 2010, sentito anche il Comitato Scientifico, è stato assegnato all’artista siciliano Vincenzo Piazza che “con perizia tecnica, raffinato senso della composizione e poesia, coglie nella sua opera exlibristica e grafica gli aspetti caratteristici del Mediterraneo, dalle magiche solarità alle misteriose atmosfere notturne”.

Vincenzo Piazza riceverà il Premio Remo Palmirani 2010 durante l’inaugurazione della consueta mostra dedicata al vincitore e organizzata, nel 2011, a S. Anna nello spazio espositivo del Museo.

Vincenzo Piazza, "Già cala il giorno".

Vincenzo Piazza, "Già cala il giorno".

Pubblicità