Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

La montagna filo sottile con l’infinito – a Rovereto


Dal biglietto d’invito.

INVITO inaugurazione MOSTRA
24 settembre 2010 – ore 18
La montagna filo sottile con l’infinito

Biblioteca Civica “G. Tartarotti”
Corso A. Bettini, 43
Rovereto (TN)

In occasione del 116° Convegno provinciale della SAT organizzato dalla Sezione SAT di Rovereto, dal 25 settembre al 3 ottobre 2010, si terranno presso la Biblioteca Civica “G. Tartarotti”, Corso A. Bettini, 43 Rovereto, due mostre di ex libris a tematica alpina curate da Cristiano Beccaletto.

Il paesaggio alpino negli ex libris di Remo Wolf
Inaugurazione 24 settembre 2010 ore 18.00
24 settembre – 15 ottobre 2010
Comune di Rovereto
Biblioteca Civica “G. Tartarotti”
In collaborazione con il Museo Ex Libris Mediterraneo di Ortona e Progetti Farnesiani
Cristiano Beccaletto (a cura di), I Quaderni del Museo n. 14, Comune di Rovereto, Biblioteca Civica G. Tartarotti, Rovereto, settembre 2010, pp 20 a colori.
Nella mostra “Il paesaggio alpino negli ex libris di Remo Wolf” sono presenti 55 ex libris di montagna, quasi l’intero corpus in materia dell’artista trentino. La montagna nella sua maestosa immutabilità era per Wolf simbolo di fatica, dedizione, rispetto; racconto un po’ fuori del tempo ma anche collegamento con il creato, con l’eterno trascorrere delle stagioni, metafora del pellegrinaggio umano su questa terra ma anche musa ispiratrice per artisti, poeti, scrittori.

La montagna, filo sottile con l’infinito
Ex libris di montagna nella prima metà del Novecento europeo
È la riproposizione della mostra dedicata alla montagna, appena conclusasi con successo al Museo Ex Libris Mediterraneo di Ortona.

Durante l’inaugurazione saranno presentati i cataloghi delle due mostre ed inoltre il volume “La Montagna inCartata” e in anteprima “Remo Wolf xilografia a legno perso”.
Saranno presenti:
Cristiano Beccaletto direttore del Museo Ex Libris Mediterraneo di Ortona
Gian Carlo Torre storico dell’ex libris
Priamo Pedrazzoli e Giovanni Da Prà coautori del libro “Remo Wolf xilografia a legno perso”

Pubblicità