Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

In agenda: premiazioni Concorso Internazionale Il Bosco Stregato, domenica 5 settembre 2010


di Tommaso Lo Russo

Lo scenario delle colline sul Belbo, care a Beppe Fenoglio, in cui è bello perdersi per poi ritrovarsi, sarà nuovamente teatro delle premiazioni di Ex Libris e Brevi Novelle del Concorso internazionale il Bosco Stregato.

Quando ad un concorso, con solo 5.000 euro di premi (per l’esattezza il monte premi raddoppia perché le premiazioni sono due nell’arco di dodici mesi), arrivano opere di oltre 250 artisti da ogni parte del mondo e un centinaio di bravissimi artisti in erba c’è da chiedersi perché e se andarne orgogliosi?.

Per gli organizzatori ovviamente sì, basta dare uno sguardo alla rassegna stampa che arriva da tutto il globo, curata a più mani in collaborazione con il presidente della Famiglia Abruzzese e Molisana in Piemonte e Valle d’Aosta Carlo Di Giambattista che, ironizzando sostiene: “quando un evento va bene è sempre merito di tutti e ci sono tanti padri e tante madri, quando al contrario va male la colpa è sempre solo di una persona!  e continua: “nel caso del Concorso “Il Bosco Stregato” non ci sono problemi perché il Premio sta consolidando la propria fama all’estero e in Italia” e nel suo piccolo ha contribuito a dare visibilità alla creatività, ingegnosità e operosità dell’Abruzzo, oltre al Piemonte in cui il Premio è nato.

Torniamo al Concorso che (con un certo ritardo per la sezione Brevi Novelle dovuto ad una proroga richiesta da una scuola) ha annunciato i suoi risultati: 1° premio ex aequo a Domenico Rinaudi di Bra e Donatella Taverna di Torino, assegnati ex aequo a Nina Lari di Bolzano e Antonio Papalia (Padova)riconosciuti ex aequo a Sara Petroni della Scuola Parri di Roma e Andrea Rosso del Liceo Classico-Scientifico–Artistico G. Gandino di Bra. Segnalazione speciale allo ungaro irlandese Joanos Mark Szakolcai.

Per la sezione Ex Libris i vincitori si conoscevano già; i premi andranno a Valerio Mezzetti per una splendida xilografia, il 2° al tedesco Klaus Sperling, il 3° a Maria Rosanna Cafolla e il 4°a Giulia Priami, predicato per un premio già dall’altra edizione. Premio speciale acquisto per il tedesco Josef Werner che quest’anno ha nuovamente fatto incetta di riconoscimenti.

Il tema della sezione Ex Libris proponeva “La montagna magica” mentre quello della sezione Ex Libris: “Miti, leggende e fiabe”

Il Concorso partecipa nuovamente per la quarta volta consecutiva al Progetto ”Ottobre, piovono libri: i luoghi della lettura” promosso dall’Istituto per il Libro in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l’Unione delle Province d’Italia e l’Associazione Comuni italiani.

Le premiazioni si svolgeranno a Bosia (Ponte di Campetto) presso  l’Associazione Solstizio d’Estate Onlus domenica 5 settembre durante un incontro enogastronomico con prodotti del Piemonte e dell’Abruzzo proposti dalla Famiglia Abruzzese e Molisana in Piemonte e Valle d’Aosta.

Durante le premiazioni, con relativa tavola rotonda, verrà illustrato il tema del 2011 identico sia per al sezione Ex libris che per le Brevi Novelle: “Odisseo, viaggio nel mito”.

Il catalogo dell’edizione 2010 verrà dedicato a don Giuseppe Soro, fraterno amico del Concorso Il Bosco Stregato, recentemente scomparso.

Per maggiori informazioni: info@boscostregato.comwww.boscostregato.com – tel. 0173529293

Pubblicità