Tutto quanto fa ex libris
Random header image... Refresh for more!
Pubblicità

L'ex libris del bibliofilo: ex libris di Vincenzo Piazza per Rodolfo Taiani


Termina oggi il ciclo di puntate dedicate al libro L’ex libris del bibliofilo, di Egisto Bragaglia, con la pubblicazione del nono ex libris.

L’elenco degli artisti partecipanti, completo dei rimandi agli ex libris da essi realizzati, è qui.

Il bibliofilo

Rodolfo Taiani
Nato a Trento nel 1957
Indirizzo: via Fratelli Perini, 23, 38100 Trento
Attività: Responsabile della biblioteca della Fondazione Museo storico del Trentino e anche del settore editoriale. Presidente per alcuni mandati della sezione Trentino-Alto Adige dell’Associazione Italiana Biblioteche

Laureato nel 1981 alla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli studi di Milano con una tesi di storia moderna. Ha conseguito nel 1992 il dottorato di ricerca in storia all’Istituto universitario europeo di San Domenico di Fiesole (FI). Dal 1991 opera nel settore delle biblioteche e dal 1995 si dedica alla ricerca sulla storia sociale e culturale dei secoli XVIII e XIX. Fra le pubblicazioni, di particolare rilievo: Sulla pelle del villano (con Emanuela Renzetti), Museo degli Usi e Costumi della Gente trentina, San Michele all’Adige, 1988; Il governo dell’esistenza, Il Mulino, Bologna 1995; Magnifica Comunità di Fiemme: inventario dell’archivio 1245-1945 (con M. Bonazza), Provincia autonoma di Trento, Trento 1999; Alla ricerca delle menti perdute: catalogo della mostra, Museo storico din Trento, Trento 2003.

La biblioteca personale

Un migliaio di libri di argomento storico, con preferenza per le tematiche affrontate nel corso degli studi (storia della medicina, storia dell’assistenza sanitaria, storia clturale nei secoli XVIII-XX).

Coltiva una particolare passione per le civiltà precolombiane, tema sul quale ha raccolto circa 300 volumi. Inoltre, per il piacere della lettura, ha raccolto circa 250 volumi dei classici della letteratura europea e nazionale. Conserva infine tutto ciò che per curiosità o dono di amici e conoscenti è entrato in casa e si è conquistato un proprio spazio.

Motto

Ché perder tempo a chi più sa più spiace
Dante, Purgatorio, III, 78

L’artista

Vincenzo Piazza
Nato a: Catania, nel 1959
Indirizzo: via Leonardo da Vinci 518, 90135 Palermo
Attività: pittore, incisore e illustratore.

Ha frequentato la facoltà di architettura all’Università di Palermo. Si è iscritto ad un corso di grafica ad Urbino e da allora pratica assiduamente l’acquaforte.

Ha realizzato più di 60 ex libris, con ottimo disegno e delicato tratteggio, proponendo inquadrature d’interni deserti, ampie panoramiche, notturni scintillanti di stelle, marine e paesaggi, investiti da correnti turbinose, sempre opere meditate e accuratamente rifinite.

Si dedica con successo alla progettazione di copertine per libri, all’incisione di acqueforti inserite in cartelle di liriche e alla creazione di libri d’artista. Presenta le sue incisioni in mostre personali e partecipa a collettive e concorsi, ottenendo premi, segnalazioni e consensi.

Bibliografia

Encyclopaedia, vol. 22, ad vocem

M.T. Montesanto, La classicità inquieta di Vincenzo Piazza, “Grafica d’arte”, 31, 1997

M.T. Mascari, Vincenzo Piazza e il vento di scirocco, “Ex libris”, 29, 2004

Ex libris di Vincenzo Piazza per Rodolfo Taiani, acquaforte

Ex libris di Vincenzo Piazza per Rodolfo Taiani, acquaforte

L’ex libris

Acquaforte. Il richiamo al motto è espresso al centro, da una mano che impugna fermamente la clessidra quasi per controllare lo scorrere dell’attimo fuggente, quel granello di sabbia che scivola sveltamente tra il passato e il futuro. In alto a sinistra, Clio, la musa della storia, con la tromba in mano e un rotolo di pergamena nell’altra si riferisce agli studi e alle opere del titolare. A destra, il serpente piumato, simbolo famoso della civiltà azteca, evoca appassionate letture e viaggi di studio. In basso, a sinistra, il castello del Buon consiglio di Trento con la torre, in prossimità della quale è attiva la biblioteca di cui è direttore. A destra, il logo dell’Associazione Italiana Biblioteche di cui è stato presidente per il Trentino-Alto Adige.

Elenco di tutte le puntate, riguardanti la pubblicazione del libro “L’ex libris del bibliofilo” e i singoli trittici.

1 – Presentazione libro: L’ex libris del bibliofilo
2 – Ex libris di Lanfranco Lanari per Gianmario e Tiziana Baldi
3 – Ex libris di Valerio Mezzetti per Edoardo Roberto Barbieri
4 – Ex libris di Bruno Missieri per Luciano Canfora
5 – Ex libris di Valerio Mezzetti per Dalilo Curti-Feininger
6 – Ex libris di Furio De Denaro per Ottavio Jemma
7 – Ex libris di Luigi Casalino per Maria Luisa Mora
8 – Ex libris di Bruno Gozzo per Mario Scognamiglio
9 – Ex libris diLuigi Casalino per Gian Mattia Signorini
10 – Ex libris di Vincenzo Piazza per Rodolfo Taiani

Pubblicità